Detesto i bigotti

amo il mondo, la diversità , le società multiculturali e multietniche e detesto i bigotti di ogni razza e paese perchè è il bigottismo che maschera il potere che vuole sempre le guerre e io amo la pace e chi è bigotto non vuole altro che provocare guerre per togliere la libertà e la democrazia a tutti , i bigotti sono persone da temere come la peste, non portano mai bene in nessuna società , vanno isolati e smascherati puntualmente in ogni cosa facciano per ingannare gli stolti e gli ignoranti

ius soli, Grillo dice no, lo sapevamo !

https://it.wikipedia.org/wiki/Ius_soli

(ANSA) – ROMA, 14 GIU – Sullo ius soli, “quello che ci propinano è un pastrocchio all’italiana che vuol dare un contentino politico a chi ancora si nutre di ideologie.
Concedere la cittadinanza italiana significa concedere la cittadinanza europea, quindi un tema così delicato deve essere preceduto da concertazione con gli stati dell’Ue, per avere regole uniformi. Per questi motivi il M5s, coerentemente con quanto già fatto alla Camera, sullo Ius Soli esprimerà voto di astensione”. Così il M5s in un post sul blog di Grillo.

( che peccato che prima Grillo avrebbe potuto leggere su Wikipedia che nessuno  stato in Europa è omogeneo su questo tipo di legislazione, quindi il suo intervento è pretestuoso , che peccato che l’Europa venga citata a comodo, mentre viene odiata rigorosamente su ogni altro argomento ! La faccia di tolla del ns comico mancato presidente del consiglio per inopportunità legale è quotidianamente mutevole , l’ansia del potere , ahimè , espone questo partito ogni giorno a mutamenti di linea che comunque sono sempre rigorosamente verso una destra  a deriva populista , già evidentemente nel dna del m5s , con  Farage al parlamento europeo docet……. già, ma gli italiani hanno la memoria di un pesce rosso)

se Trump si accorge che gli USA sono gli unici al mondo a dare lo ius soli ai nati sul suolo americano magari distruggerà anche quello, ma per ora ha altri grattacapi. Comunque trovo che la virata a destra di Grillo , su Rom , migranti e ius soli , molto opportunista per altro, era comunque sicuramente nel dna del suo ‘movimiento’ delle teste quasi rasate , avrete ben notato che a parte il guru e capo tutti i grillini sembrano, per abbigliamento e taglio di capelli , usciti da un meeting di Testimoni di Geova o di Comunione e liberazione ? Ma i sessantenni che li votano questo lo sapevano già e gli va bene ? Posso capire i giovani…. ma i vecchi sono o no passati attraverso il 68 ?

Trump Stranamore a cavalcioni dell’atomica

e così, come il tizio che lancia la bomba atomica a mano, cavalcandola a cavalcioni agitando felicissimo il suo cappello texano, ( bomba che distruggerà il pianeta nel Dottor Stranamore di Kubrick ) , quel furbastro vigliacco falso e bugiardo di Trump non solo esce dall’accordo di Parigi, ma non pagherà più una lira per il fondo verde dell’Onu , in altre parole, dovremo accettare le emissioni indiscriminate degli USA che daranno forse l’ultimo colpo mortale all’ambiente , e sul pianeta vivono anche milioni di americani che grazie a Trump creperanno come tutti gli altri ( se questa può essere una soddisfazione……) speriamo che questo malsano individuo venga indotto a capire che tutto quel che fa contro il pianeta si ritorcerà anche contro la sua amata ( A PAROLE) Amerika e non è affatto escluso che il suo rapporto con la Corea del Nord possa concludersi anche così ….. mala tempora currunt , ma forse era ora che l’Europa ricevesse un bel calcio nel sedere e magari cominciasse a pensare a se stessa come un’alternativa ai due fetenti mondiali Putin e Trump. Il trumputinismo non ha prodotto finora null’altro che cadaveri di civili e bambini in Siria…. e il futuro promette peggio

e pure il papa ha trovato questo individuo ripugnante , come potrebbe apparire dal suo sguardo…

può darsi benissimo che di fronte alle dichiarazioni del papa Trump lo abbia informato durante il colloquio della sua intenzione di abbandonare il trattato di Parigi….???

Hilarious Winners of the First Annual ‘Comedy Wildlife Photography Awards’

divertenti davvero , il varano che esce dal bagno e la rana che ride , più tutte le civette sono i miei preferiti !

chi semina odio raccoglie potere (e soldi)


26 marzo 2017 , considerazioni sulla giornata epocale di ieri

il papa ieri ha aperto gli occhi dei cristiani al mondo e Salvini che per sicurezza di dimostrare la cristianità italiota vorrebbe i crocefissi anche nei cessi è andato a Lampedusa a difendere i patri confini , che paradosso tra due esseri umani , uno grandioso e universale, l’altro un topo di fogna che eccita la paura , mi sono pure sentita Di Maio fare simili pensate .
Per approfittare di un’Europa da cui si vuole però uscire , la destra nazionalista si nutre della paura che crea volutamente per poi accusare come al solito l’Europa. Quando sento chi ha spogliato Roma più di ogni altro, Alemanno , detto anche AleDanno , sbraitare contro l’Europa , penso solo che lui e i suoi vogliano avere le mani libere per amici e solidali di spogliare e sfruttare ancora a loro piacimento questo paese prosciugato dalla corruzione e dal familismo. La paura e l’antieuropeismo servono solo a questo , chi li evoca in continuazione vuole il potere per avere le mani libere di perseguire senza controllo di alcun genere i suoi loschi obiettivi .
Chi semina odio acquista potere ( e soldi ) e il papa ieri lo ha spiegato bene a chi vuole essere un vero cristiano o semplicemente una brava persona : C’è chi specula sui poveri e i migranti per provocare frattura e divisione

Papa Francesco e l’Europa che compie 60 anni

Tratto dal discorso di Papa Francesco ai capi di Stato e di governo europei in occasione dei festeggiamenti a Roma per i 60 anni dell’Europa

Se fu chiaro fin da principio che il cuore pulsante del progetto politico europeo non poteva che essere l’uomo, fu altrettanto evidente il rischio che i Trattati rimanessero lettera morta. Essi dovevano essere riempiti di spirito vitale. E il primo elemento della vitalità europea è la solidarietà. «La Comunità economica europea – affermava il Primo Ministro lussemburghese Bech – vivrà e avrà successo soltanto se, durante la sua esistenza, resterà fedele allo spirito di solidarietà europea che l’ha creata e se la volontà comune dell’Europa in gestazione è più potente delle volontà nazionali»[6]. Tale spirito è quanto mai necessario oggi, davanti alle spinte centrifughe come pure alla tentazione di ridurre gli ideali fondativi dell’Unione alle necessità produttive, economiche e finanziarie.

Dalla solidarietà nasce la capacità di aprirsi agli altri. «I nostri piani non sono di natura egoistica»[7], disse il Cancelliere tedesco Adenauer. «Senza dubbio, i Paesi che stanno per unirsi (…) non intendono isolarsi dal resto del mondo ed erigere intorno a loro barriere invalicabili»[8], gli fece eco il Ministro degli Affari Esteri francese Pineau. In un mondo che conosceva bene il dramma di muri e divisioni, era ben chiara l’importanza di lavorare per un’Europa unita e aperta e la comune volontà di adoperarsi per rimuovere quell’innaturale barriera che dal Mar Baltico all’Adriatico divideva il continente. Tanto si faticò per far cadere quel muro! Eppure oggi si è persa la memoria della fatica. Si è persa pure la consapevolezza del dramma di famiglie separate, della povertà e della miseria che quella divisione provocò. Laddove generazioni ambivano a veder cadere i segni di una forzata inimicizia, ora si discute di come lasciare fuori i “pericoli” del nostro tempo: a partire dalla lunga colonna di donne, uomini e bambini, in fuga da guerra e povertà, che chiedono solo la possibilità di un avvenire per sé e per i propri cari.

    25 marzo 2017

il papa sta facendo a Monza un discorso potente che dovrebbero ascoltare i vari fascisti, fascioleghisti e grillini , dice che si specula su poveri e migranti , sta ricordando che essere cristiani implica anche avere memoria del passato , essere promotori di società multiculturali e multietniche , non promuovere fratture e divisioni, ricorda che memoria, amicizia e solidarietà sono valori e virtù dei veri cristiani…. insomma, io non sono religiosa, ma un papa come questo MI PIACE

 

il ragionier Grillo più povero dei grillini in parlamento

143615244-992fdf66-c2b7-4454-817b-014b8defcd611

come volevasi dimostrare al ragionier Grillo non costa nulla chiedere agli italiani di uscire dall’Europa, dall’euro e via cantando e proporre una bella decrescita felice secondo lui e infelice per gli italiani , tanto lui i suoi risparmi li ha da qualche altra parte e non in euro, naturalmente , sta faccia di tolla !

http://www.adnkronos.com/fatti/politica/2017/03/03/grillo-piu-povero-dei-parlamentari-renzi-dichiara-oltre-mila-euro_a8xGdvTpGZLLQzKaao3o0L.html

http://www.repubblica.it/politica/2016/12/28/news/giuseppe_de_rita_grillo_loda_i_poveri_chi_povero_non_e_la_nostra_identita_si_fonda_sulla_crescita_-154999886/