l’Italia s’è desta o s’è destra ?

I risultati del referendum fanno parlare giornali ed esperti di ogni sorta , il ‘Popolo’ quasi al 70% si è espresso quasi al 60% a favore della costituzione , contro il centrismo obbligato del pd di Renzi , ricordiamoci che il pd vinse le elezioni e chiese inutilmente a Grillo di collaborare al governo della nazione , il che produsse quel scendere a patti con elementi della destra nostrana per poter governare…. gli italiani hanno la memoria di un pesce rosso , comunque la scelleratezza di questo patto ha prodotto parecchi guasti , ivi compreso quello di ingrandire l’ennesimo partito della speranza , il m5s che ha man mano sostituito il berlusconismo affarista con un’ideologia miracolistica di ritorno al bel tempo andato , all’arcadia giovanilista ed agreste , mediata da una solida propaganda mediatica sul web  tramite una società pubblicitaria , la Casaleggio & associati , collegata strettamente alle lobby del web.

Quando sento parlare di un’Italia che s’è desta, patriotticamente , vedo invece un’Italia che s’è  destra , ha mostrato il suo vero volto , che è una conseguenza pratica di venti anni di berlusconismo sfrenato.

Molti inneggiano alla costituzione salvata, in realtà quasi a nessuno potrebbe interessare  di meno, l’idea era di far cadere il governo Renzi e soprattutto Renzi come persona che ha mediato con la destra , poveri noi , per riuscire a governare , il che non ha certo prodotto politiche rivoluzionarie, ovviamente. Poi abbiamo un debito pubblico mostruoso generato da anni e anni di pseudo politiche di welfare sfrenato che nulla avevano a che fare con un sentire sociale, ma piuttosto erano un do ut des della politica, un voto di scambio tra il potere ed i cittadini in cambio del voto , il tutto a debito , che il debito sia aumentato in modo abnorme ulteriormente sotto Berlusconi  , seguace del craxismo della Milano da bere , è un dato di fatto anche quello. Per fortuna la costituzione non è basata sul debito, ma sul lavoro , mentre la politica dagli anni 60 in poi con un’economia fiorente era comunque    basata sul debito e questo stanno pagando adesso i giovani . Noi abbiamo fruito di un benessere che evidentemente gratuito non era , fortunati noi, ma vai a far capire alle nuove generazioni che il benessere statalista di cui ci siamo abbuffati a loro non spetta… per cui c’è chi subito offre il miracolo, Salvini che vuole rivedere la famigerata legge Fornero, con che soldi, a debito, visto che i leghisti non pagano proprio  volentieri le tasse, meglio, non le pagano proprio  ? e Grillo che offre il reddito di cittadinanza a tutti , con che soldi, ma a debito, naturalmente , anzi lui proprio il problema non se  lo pone , come al solito vedremo quando ci saremo, come a Roma…. anzi,  andiamo in default che è ancora meglio , falliamo e tutti resteranno più poveri , una bella decrescita infelice per tutti , anche per i giovani poveri con lo smartphone ,  tranne che per quelli che come lui hanno i capitali all’estero … insomma i miracolisti promettono, come tutti quelli prima di loro , welfare a piene mani, lungi dall’idea che è il lavoro il principio base della costituzione ed è il lavoro che va aiutato , più che riformare i giovani bisognerebbe riformare i padroni che approfittano vilmente di ogni legge, ma quelli chi li riforma ? appena li tocchi delocalizzano ! aiutiamo i giovani a creare lavoro, allora , ad essere artigiani di se stessi , protagonisti e non sottoposti. Qualcosa di meglio della partita IVA non si riesce a inventarlo ?  Ma è davvero questa la mentalità dei nostri ragazzi, o molti di loro aspettano ancora il miracolo dallo stato ?

Quindi, quando sento dire da  quelli della sinistra vera  ?  e della vera destra che ha vinto la costituzione , mentre buttare giù Renzi è stato un caso  , vorrei dire che tra quel che ci si immagina e quello che è successo davvero resta un’evidenza assolutamente e chiaramente visibile a occhio nudo, gli italiani sono e restano sempre democristiani nell’anima profonda , hanno eletto per venti anni Berlusconi e le giovani generazioni sono intrise di berlusconismo se pure involontario, la teoria che tutto è possibile , basta volerlo,  ( a debito della mucca dello stato da mungere ) che ha creato tanta frustrazione al contatto con la crisi , quella vera , ha determinato uno shock generazionale difficilmente recuperabile , sicuramente l’attrazione verso il miracolismo è molto più forte di quanto lo sia stato il 68 per noi vecchi , allora men che ventenni , il 68 ha prodotto una sinistra spesso fasulla , di sicuro i sindacati sono diventati più ricchi dei lavoratori  ,  il ventennio berlusconiano invece ha prodotto una generazione che spera disperatamente nei miracoli , senza fare alcuna fatica personale e si scontra con una realtà che di miracoloso non ha proprio nulla. E vabbè, andiamo avanti a cercare miracolatori , non lavoro vero , fatica e sinistra sociale ?  troppa fatica, meglio il miracolo a debito , in attesa del fallimento.

La storia insegna non a caso che il modo migliore di governare in modo totalitario è avere un popolo affamato e disperato e propinargli la droga quotidiana del miracolo  prossimo venturo o a debito  assieme ad un nemico da combattere. Nel momento attuale naturalmente  il nemico da combattere sono gli ultimi della terra  , i migranti.

 

Grillo il bucolico ipocrita trumpista faragiano

1-nikon-transfer-23
Trump vuole riavere la grande America, quella dei pionieri che abbattevano a fucilate gli indiani e adesso possono fare e faranno altrettanto col resto del mondo , Beppe Grillo rivuole la sua sognata bucolica arcadia italiana da ricco finto francescano, quella agreste dei tempi che furono, in puro stile da Albero degli zoccoli , decrescita felice e miseria, però accompagnati dagli smartphone e dalla rete che ti imbottisce di cookies e pubblicità …. beh, se vi piace l’ipocrisia qui ce n’è davvero tanta , da vendere.

Grillo il capogregge bucolico

1-ricci_medoro_and_angelica1

ieri sera non ricordo su quale rete ho visto Grillo che parlava non so in quale intervista dei lavoratori che secondo lui lasceranno tutto alle macchine , troveranno il tempo per leggersi un libro tornando a casa, rilassati e liberi etc. una visione misto agreste , marxista , bucolica e arcadica assolutamente fuori dal tempo , perchè è proprio l’utilizzo delle macchine e dei robot che rende inutili gli umani e quindi fa perdere lavoro , inoltre sminuisce l’artigianato , che casualmente è una delle nostre caratteristiche nazionali più riconosciute al mondo , non a caso durante la rivoluzione industriale i luddites spaccavano le macchine che distruggevano i loro posti di lavoro, ora, quando sento cose di questo tipo , sognanti o deliranti a seconda delle opinioni , penso che coi sogni si attira davvero la gente come pifferai magici, ma la prima contraddizione delirante è che tutto il mondo di Grillo & setta m5s è incentrato sulla rete , dove le macchine non sono altro che l’hardware che sparge ideologie bucoliche e arcadiche , raramente materialiste , a suo piacimento e per acchiappare gonzi , quindi o l’individuo gurugrillo c’è o ci fa .

Fa finta che non ci sono i mutui da pagare perchè le banche sono cattive e manda all’estero i rifiuti perchè gli inceneritori inquinano. Insomma come diavolo si fa a dare la propria vita di cittadini in mano ad un simile sognatore , dannatamente ipocrita , oltretutto, che dall’alto del suo benessere finanziario riesce a far sognare milioni di persone che fanno una vita grama e si sognano al massimo una pizza al ristorante coi figli al mese, se ci riescono, come svago estremo , perchè stanno pagando il mutuo, le rate degli smartphone e della cucina nuova e del televisore al plasma, felici di farlo perchè indotti dalla pubblicità dei mass media e della rete tanto amata da Grillo e dalla Casaleggio & associati , che è un operatore nel settore pubblicitario ?
ps se qualcuno è in grado di rintracciare il video mi fa avere il link ?

italiani e democrazia , vogliono leaders pifferai magici

hqdefault1

 

Gli italiani hanno dimostrato di essere stufi di Renzi e sono d’accordo, più che la sinistra Renzi incarnava lo spirito democristiano , unioni civili a parte ….ma viste le alternative , hanno anche dimostrato di aver voglia per l’ennesima volta dell’uomo del miracolo ,del leader maximo, del pifferaio magico, del pastore di greggi , del leader carismatico che a balle ti racconta che sono gli altri a essere la casta e che il mondo sarà migliore se gli consegni anche la tua  anima e su questo , sull’essenza profondamente destrorsa , fascista e trumpista delle alternative, vale a dire Grillo , Salvini e Berlusconi gongolanti , beh , non sono d’accordo proprio per niente , come gli americani, mi viene voglia di scappare in Canada , però il clima è un pò freddino per i miei gusti …. si fotta la democrazia, per l’ennesima volta, gli italiani non se la meritano , hanno eletto Berlusconi per vent’anni , lo schifo di questo paese diviso in due economie , una delle quali in nero e con due morali , quella cattolica e quella opportunista interconnesse , un paese corrotto e corruttibile , non è cambiato e non cambierà mai , non casualmente il nostro stereotipo negativo è quell’Alberto Sordi piccolo approfittatore cinematografico che si arrangia sempre a spese degli altri . Gli italiani hanno chiesto a gran voce di avere l’ennesimo dux.

marchese-del-grillo[1].jpg

 

Grillo e i suoi balilla onesti e incompetenti

mmmm

adesso si mettono anche in divisa ad accompagnare il loro carismatico e settario guru , gurugrillo , nella lotta contro la casta di cui, volenti o nolenti fanno parte , essendo a tutti gli effetti un partito eletto al parlamento …. contraddizione italiota …. il ricordo dei miei genitori che mi spiegavano chi erano i balilla e le piccole italiane mi resta in mente come un incubo , quando mi spiegavano cos’era vivere all’epoca di Mussolini… l’aria che tira non è proprio molto diversa adesso , ah, che bello è stato il 68 , adesso l’ipocrisia di questa gente francamente mi disgusta , uno che è entusiasta di Farage e Trump non ha tanto l’aria da sessantottino e i suoi entusiasti fan mi ricordano tanto i seriosissimi balilla e piccole italiane , raramente sorridono come in questa foto , sono sempre lì corrucciati presuntuosi e supponenti a giudicare tutti gli altri e se fanno qualche pasticcio da incompetenti o anche volontari errori  è tutto un GOMBLOTTO con la G  contro di loro…. l’ipocrisia italiana non finisce mai di stupirmi , poi se c’è qualcuno competente che sa lavorare bene come Pizzarotti naturalmente viene considerato un nemico , l’incompetenza è quello che permette a Grillo di usare felicemente questi balilla e piccole italiane entusiasti che si considerano i fustigatori di tutti quelli che non la pensano come Grillo e la Casaleggio & associati , ecco perché io odio le sette , da sempre.

1-61

il mio piccolo personal blog compie oggi 3 anni

DSC_9332 I need light and color, badly !!!

in effetti lo sto trascurando a favore della fotografia , ma ogni tanto lo tengo vivo con la mia passione per la fotografia e l’arte e con la mia passione politica , contro le ipocrisie dei giorni nostri ,  per far vedere colore e luce a me stessa e ai quattro gatti che ogni tanto se lo guardano ! grazie a chi ogni tanto mi segue

ho avuto 19.774 visualizzazioni in tre anni, mai un giorno senza almeno qualche , benché minima,  visualizzazione.

Partita da una totale inesperienza di come funzionava un blog ho proseguito con i miei mezzi di fortuna informatici  , sempre cercando comunque di comunicare il mio messaggio di ricerca della bellezza e di denuncia dell’ipocrisia , speravo tanto che il mondo cambiasse in meglio, ma tutto si ripete con impressionante regolarità, alcuni umani non cessano mai di mascherare la loro brama di potere sfruttando al meglio le loro capacità istrioniche di raggirare e convincere altri umani della bontà delle loro azioni ed ideologie , l’ipocrisia regna sovrana laddove sta il potere e l’ignoranza e la non cultura di cosa significhino democrazia e libertà induce società unificate dalla globalizzazione a commettere gli stessi errori del passato, quelli che hanno condotto a guerre e distruzione e morte e distruzione della democrazia , della libertà e della civile convivenza. Che tristezza !

why do Europeans know more of US history than American themselves ? lynching, smile, you're on candid camera

Grillo narcisista giullare cibernetico chiede di votare con la pancia

 

che iddio se esiste ci salvi da questo narcisista cibernetico mascherato da comico che vuole trascinare questo paese nei suoi deliri di onnipotenza , quest’uomo che vive e prospera finanziariamente sul web con la Casaleggio & associati e promette sicurezza alle borse è ancora più pericoloso , coi suoi balilla , del vecchio Berlusconi pifferaio magico, mal ce ne incolga se l’ennesimo pifferaio che chiede di votare con la pancia è anche l’idiota che guidando con la pancia ha fatto cadere in un burrone una famiglia intera, farà lo stesso con questo paese, per soddisfare il suo ego narcisista e anche le sue tasche di principe rospo del web , le lobby del web ringraziano, il grande fratello farà vincere la pancia , ma quel che viene dalla pancia non è pensiero, è sempre e solo m..rda !

http://www.huffingtonpost.it/2016/11/26/grillo-votate-con-la-pancia-referendum-_n_13250584.html