FIDARSI DEL WEB ?

Klat_Botero_Lesorelle_1969_2005

Stamattina una puzza di cipolle fritte si avventa sulle mie narici dal McDonald’s in fondo alla strada , mentre ieri notte ero stata stimolata appunto da un post del Simplicissimus ad informarmi sull’olio di palma, che sapevo, per mia cultura personale, essere pericoloso per la salute.

Ho pensato di spiegare come scelgo i post da pubblicare nel mio blog , perché li pubblico e come li pubblico.
La puzza di cipolle fritte mi ha subito riportato alla mente le mie riflessioni di ieri sera dopo la lettura del Simplicissimus, che è un blog di cui mi fido, perché le cose di cui parla fanno parte della mia cultura, in altre parole quando trovo qualcuno che la pensa come me su un dato argomento e scrive e lo spiega meglio di me , allora io ne faccio la citazione nel mio blog , ma sono IO che scelgo l’argomento in base alla MIA cultura ed al mio feeling del momento, quindi non è tanto la cronaca, quanto il mio interesse che motiva la mia ricerca di documenti nel Web.

Dopo aver letto l’articolo su McDonald’s mi è venuta subito la voglia di controllare alcuni aspetti del discorso che avevo riportato dal Simplicissimus, vale a dire che tipo di cibo propina questa catena benemerita , che molto ha contribuito alle figure alla Botero di tanti americani….
quindi il mio naso fidato mi ha dato lo spunto per cercare di capire quanto l’olio di palma faccia parte della catena alimentare mondiale .
Subito ho pensato alla puzza che quasi tutti i giorni per via del vento perviene al mio naso da McD in fondo alla strada e mi si sono affollati i pensieri di quando da giovane , appena laureata, ero approdata da sola a New York vincitrice di borsa di studio e avevo cercato il modo di alimentarmi senza avvelenarmi , ma tenendo conto del magro portafoglio .
Scartai immediatamente McD per via di quell’odore, che mi pareva malsano, disgustosamente dolciastro e dopo aver provato un solo cheeseburger mi arresi al fatto che nonostante il prezzo non era cosa per me.
Trovai per mia fortuna una cafeteria dove servivano un gammon accettabile, a cui mi raccomandavo di non aggiungere salse o salsine né tantomeno fette di ananas in scatola….. La carne in America è buonissima, ma , come in Inghilterra ed in Irlanda, è roba di lusso.
Poi la mia curiosità per il mondo e la mia profonda riverenza per la cultura asiatica mi fecero viaggiare più volte verso questo meraviglioso affascinante continente e lì, in Thailandia ed in Indonesia, nei piccoli ristorantini o per strada ritrovai quel tipico odore e qualcuno mi disse che per friggere si usava l’olio di palma , pesantissimo e praticamente indigeribile; a parte il cibo saltato in padella, dove se ne usava molto poco, quest’olio terribile era usato pressoché dovunque.

Quindi non chiedetemi perché ogni volta che il mio povero naso snaffa questa ignobile puzza dolciastra a me venga in mente l’America o l’Asia e lo riconosca come schifoso a tutti gli effetti , anche se mi ricorda la mia gioventù e il mio amore per la cultura asiatica…
Ma concludendo, il post che ho trovato poi sull’olio di palma ha anche soddisfatto l’esigenza di spiegare a me e spero a qualcun altro, come l’uso di un olio per friggere e per altri usi colpisca non solo la salute, ma ha anche un impatto nefasto sull’ecologia del pianeta.
Mi sono fidata di quello che ho trovato sul web in merito perché già sapevo quel che cercavo.
In effetti mi sono sempre chiesta perché le tesine di maturità dei miei allievi fossero sempre così desolanti e tristi nella loro stesura, tranne alcune , dei migliori , perché semplicemente prendevano un titolo e copiavano dalla rete un pezzo, senza avere spesso alcun interesse, nessuna cultura acquisita negli anni di scuola , per varie ragioni , ma soprattutto nessuna esperienza neppure lontana di quel che parlavano.
Prima di fidarmi del web mi devo fidare di me stessa e del mio naso.

ALICE

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...