un massacro utile alle destre europee per vincere le elezioni e governare in nome di Dio

Imagine, John Lennon

http://www.la7.it/otto-e-mezzo/rivedila7/otto-e-mezzo-14-11-2015-167657
Otto e mezzo, puntata del 14 novembre 2015, con Cacciari e Letta , per la prima volta condivido un parere di Cacciari , dopo un pomeriggio passato davanti alla televisione per capire cosa sia successo a Parigi la notte prima. Interessantissimo sapere anche da Pagliaro chi sia a finanziare gli infami assassini responsabili di tanto orrore sia in medio oriente che a Parigi. Utile da conservare.

ho scritto questo sul blog di Gad Lerner , considerazioni sulle motivazioni degli assassini che hanno perpetrato il massacro di Parigi

http://www.gadlerner.it/2015/11/14/la-guerra-mondiale-dei-kamikaze-contro-gli-inermi-per-la-prima-volta-lapocalisse-sul-suolo-europeo

alice · sabato, 14 novembre 2015, 2:20 pm

Ora che la nostra vita quotidiana è messa a repentaglio, siamo tutti coinvolti in una sfida che sarà culturale prima ancora che militare.

Non c’è alcuna soluzione praticabile se non questa, costa fatica e tanto tanto lavoro, ma se vogliamo evitare un futuro medievale, oscuro , di paura e ansietà, questo è proprio il modo per evitare una catastrofe , tutti i segnali, dai fanatici delle varie destre europee in giù, vanno esattamente nel senso contrario, verso la mancanza di tolleranza del diverso, dello straniero , del migrante, che diventa un nemico contro cui accanirsi per poter avere il consenso elettorale degli stupidi bigotti ignoranti , il modo migliore per accedere al potere sfruttando la paura, anzi aizzando verso una maggiore violenza e determinazione chi si rivolge al terrorismo perché non ha nessun futuro nelle società in cui si sente un alieno e un emarginato, qualunque cosa faccia.

alice · sabato, 14 novembre 2015, 5:02 pm
sulla sette dicono che per ora pare che due degli attentatori morti siano francesi ,uno dei quali conosciuto già dalla polizia , quindi non è una mia teoria che il terrorismo in Francia sia homemade , comunque il terrorismo è per sua natura collegato ai luoghi dove la sopportazione è arrivata al limite e fa male il più possibile e con cattiveria.
Di fatto il risultato è che la Francia è bloccata , adesso c’è pure un treno deragliato… mah, la paura restringerà le libertà individuali di tutti i francesi e peggiorerà se possibile la situazione dei magrebini francesi e dei musulmani in genere, probabilmente portando nuove leve al terrorismo. Spero che i francesi reagiscano alla paura e trovino il coraggio di tornare a una vita normale. Io ho una gran paura , hanno chiuso i cinema e i locali pubblici e le scuole, ma la gente dovrà pur prendere mezzi di trasporto… in altre parole , o si torna a vivere normalmente o si fa il gioco di quelli che esattamente vogliono questa paralisi per procacciarsi nuovi adepti e fomentare dall’altra parte l’odio e il razzismo nazifascista che già si sta allargando in tutta Europa , cosa che produrrà nuove adesioni all’integralismo. Il terrorismo ha una funzione circolare con al centro gli interessi di un gruppo che vuole emergere e consolidarsi non avendo le capacità e le forze militari sufficienti per confrontarsi con le superpotenze mondiali. Fa più male nelle società il terrorismo che non una guerra di bombardieri con un esercito preparato e consolidato. Ricordiamoci del Vietnam , dove il pachiderma americano non è riuscito a vincere.
Non è un caso ad esempio che il turismo nei paesi del nordafrica sia in ginocchio,con crisi economica pesante per quei paesi già poveri, provocando ulteriori adesioni se possibile al fanatismo oscurantista, che nulla ha a che fare con la religione musulmana , ma con l’integralismo, che è un fenomeno che si serve della religione per ragioni politiche. Più un paese va a destra e più accresce le nuove leve di fanatici e terroristi. Mi pare che Israele sia molto esperta in questo nei confronti dei palestinesi

post scriptum, se interessa credo che il teorizzatore del terrorismo in Europa sia stato Michael Collins, un irlandese che , senza un esercito, è riuscito a liberare almeno una parte del suo paese , l’EIRE, contro una potenza mondiale con un esercito possente come l’Inghilterra. Pochi e disposti a tutto , hanno a suon di fucilate e attentati piegato l’esercito inglese e gli sgherri brutali che gli inglesi avevano messo contro di loro. Ma ormai nel mondo globalizzato bastano 8 ragazzi che ammazzano come cani dei giovani come loro per ottenere risultati eccezionali , da oggi chi non ha paura anche in Italia, in Spagna, in Inghilterra….a entrare in un cinema o un grande magazzino o in una metropolitana… in orario di punta.

alice , chi fomenta l’odio riceve in cambio potere · lunedì, 16 novembre 2015, 7:54 am  ( dal blog di Gad Lerner )

Mi pare normale che chi ambisce ad avere consensi elettorali offra un nemico in pasto ai sui elettori , gli immigrati e i migranti si prestano benissimo all’uopo , i boccaloni che credono di essere minacciati da un’orda di poveracci che vengono a depredarli dei loro alti e sanissimi valori culturali , tra cui la corruzione , l’ipocrisia, la falsità e quant’altro sono felicissimi di pensare di essere i migliori al mondo e che nessun altro è uguale o migliore di loro ,e quindi l’idea di un nemico perverso che li minaccia e li vuole invadere li convince a ritenersi in costante pericolo. Purtroppo qualche infiltrazione ci sarà certamente tra i disgraziati che tentano di sopravvivere a fame e guerre , ed è compito dei governi di controllare che non ci raggiungano, ma a quanto pare i servizi francesi non è che abbiano funzionato poi tanto, nonostante le segnalazioni di pericolo .
Ieri sono andata a vedere un paio di mostre, non c’erano altro che tre o quattro persone delegate alla security è vero che non c’erano migliaia di presenze, ma l’impressione che ho avuto è che in Italia certi avvenimenti si prendano un po’ sottogamba.
In compenso ai Salvoni che fa rima con furboni di lega ladrona e Meloni di turno conviene di brutto ululare al vento che qui tra un po’ diventiamo tutti musulmani, incitano all’odio in continuazione come i loro consanguinei nazifascisti europei e avranno valanghe di voti sulla pelle di qualche migliaio di disgraziati che arrivano da noi. A loro farebbe comodo che qualche attentato mediorientale si verificasse anche in Italia , così le valanghe di voti aumenterebbero di brutto.

 

Peace - Freedom - Solidarity - Humanity

Annunci

2 risposte a “un massacro utile alle destre europee per vincere le elezioni e governare in nome di Dio

  1. Post purtroppo fin troppo vero…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...