Archivi categoria: Uncategorized

l’ignoranza non è una virtù

permettetemi di essere il più chiaro possibile : in politica e nella vita l’ignoranza non è una virtù ( B.Obama )

Annunci

Le nostre Madri della Costituzione, tanto importanti quanto dimenticate.

Luoghi di Donne, il blog di Patrizia Cordone.

Dopo il ventennio della dittatura fascista sancì il cambio di pagina della storia italiana. Il 2 giugno 1946 si svolse il referendum istituzionale, i risultati referendari sancirono la nascita della Repubblica con l’elezione di cinquecentocinquantasei deputati per l’Assemblea Costituente. Delle duecentoventisei candidate furono elette ventuno donne, le nostre Madri della Costituzione.  Si rinnovi la memoria di tutte loro, che parteciparono alla sua stesura con degli apporti fondamentali ancora oggi all’avanguardia per quanto purtroppo disattesi.

articolo di Patrizia Cordone gennaio2018©Luoghi di Donne, il blog di Patrizia Cordone. Diritti d’autore riservati. Si vieta tassativamente l’uso del “copia-ed-incolla” di tutti gli articoli riportati dal presente sito ai sensi delle disposizioni di legge a protezione dei diritti d’autore – copyright. Le infrazioni sono perseguite a rigore di legge contemplante i diritti d’autore presso l’Autorità giudiziaria territoriale competente.

In Italia il riconoscimento del suffragio femminile ha richiesto un impegno estenuante dal 1881 fino al…

View original post 1.498 altre parole

cibo e politica

La grande bouffe: poster

io detesto le foto e le immagini strabordanti di cucina e cibo , non lo so nemmeno io il perchè, ma le trovo di una volgarità incredibile , mi danno la nausea , poi non ne posso più delle migliaia di ore televisive e sul web dedicate alla cucina e non ad altre visioni culturali , la cucina serve solo a riempire la pancia e la cultura che ne viene fuori passa dall’intestino , non dal cervello , quindi forse , ragionandoci sopra , ora capisco perchè stiamo affogando in tonnellate di immagini di cibo , concorsi e gare varie che riguardano cibo e cuochi vari , siamo stimolati a ragionare con la pancia e non con il cervello, siamo in un’epoca in cui la pancia sostituisce il cervello e la razionalità , un’epoca tribale , egoista e ignorante e siamo facilmente ammaestrabili dai furbastri della politica che stimolano la nostra pancia , le nostre emozioni più primitive , l’odio , la paura , l’assenso cieco a leader senza scrupoli , insomma, credo che se incominciassimo a guardare meno il cibo e la cucina forse potremmo anche guardare il cielo e la natura e l’arte e gli altri , soprattutto.

 

Morisi e Sofo , la Bestia e il Talebano

https://www.ilsole24ore.com/…/chi-e-vincenzo-sofo-talebano-…

https://www.rollingstone.it/politica/la-bestia-ovvero-del-come-funziona-la-propaganda-di-salvini/420343/

Luca Morisi, capo della comunicazione del ministro degli interni , (la Bestia) e Vincenzo Sofo (il Talebano) i due Goebbels dell’informazione e della propaganda leghista. Siamo ben messi davvero-

il cosiddetto governo del cambiamento?

EVASORI MASCALZONI SCROCCONI VINCONO SEMPRE CONTRO GLI ONESTI IN ITALIA , E QUESTO SAREBBE IL CAMBIAMENTO ?

legge 194 o ritorno al medioevo machista ?

legge 194 o ritorno al medioevo machista ?

Ripubblico il mio post sulla CULTURA DELLA MORTE portata avanti dalla lega e dalla lobby delle armi per parlare invece della cosiddeta CULTURA DELLA VITA che questa becera destra sta parimenti cercando di far passare e ci riuscirà se le donne non si mettono di traverso a questo progetto schifoso che le vuole ancora relegare al ruolo di mogli e madri in totale sudditanza ai masculi machi cattofascisti. Se non volete perdere la libertà di gestire il vostro corpo leggetevi cosa c’era prima della legge 194 del 1978

. Prima le donne erano considerate proprietà privata di qualcuno, del marito, della chiesa , della società bigotta che le voleva dominare, ma dopo il 68 le donne incominciano a svegliarsi e cercare di decidere del proprio corpo e della loro vita privata. Una donna che si chiamava FRANCA VIOLA RIFIUTO’ il matrimonio cosiddetto riparatore dopo essere stata rapita da un focoso macho che la violentò per costringerla a sposarlo, una cosa rivoluzionaria nell’Italia bigotta di allora. E finalmente le donne pensarono alla loro emancipazione

Poi i radicali portarono avanti dure lotte per il divorzio e l’aborto e in generale per i diritti civili dei cittadini. Prima c’era una fiorente INDUSTRIA DELL’ABORTO ILLEGALE , perfino le donne violentate dovevano tenersi il frutto della violenza , ma c’erano per le povere donne le MAMMANE che facevano aborti in segreto senza igiene e nessuna sicurezza , usando un ferro da calza, o decotto di prezzemolo , cosa che procurò parecchi decessi , poi c’erano i CUCCHIAINI D’ORO , per chi aveva soldi, vale a dire che certi medici praticavano l’aborto a caro prezzo nei loro studi , altrimenti si doveva andare all’estero, cosa certamente da ricchi , le donne si dovevano arrangiare in grande segreto , come succedeva ancora alle donne irlandesi che finalmente hanno approvato l’aborto col recente referendum . Le irlandesi ci hanno messo 40 anni in più di noi , ma finalmente ci sono riuscite, invece da noi sta trionfando quella cultura cattofascista che vuole ricacciare indietro le donne di 40 anni alle mammane e ai cucchiaini d’oro. Già i medici cosiddetti antiabortisti si sono opposti pervicacemente all’aplicazione della legge , magari praticando l’aborto a pagamento nei loro studi privati… ma che adesso si rialzino le voci di questa melma lurida che tanto critica la cultura musulmana secondo loro oppressiva sulle donne e poi la vuole praticare sulle donne italiane davvero è insopportabile.
Donne giovani e fertili , sappiate che oltre al femminicidio ora c’è anche anche questo dolcetto da parte della cultura machista che sta rialzando la testa in questo paese.
Io vi ricordo lo slogan delle femministe, TREMATE, TREMATE , LE STREGHE SON TORNATE , Le STREGHE SIAMO NOI…… volete far capire che non glielo permetterete di controllare ancora il vostro corpo ? Allora muovetevi , SE NON ORA, QUANDO ?

nopenguinsincalifornia

https://www.ilgiorno.it/brescia/cronaca/gardone-lezioni-caccia-1.3779564
https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/03/14/brescia-i-cacciatori-invitati-in-classe-a-fare-da-maestri-animalisti-progetto-sponsorizzato-da-industria-delle-armi/4223549/

https://www.agi.it/politica/possesso_armi_cosa_sapere-4360909/news/2018-09-10/

La lobby delle armi è sostenuta ampiamente in parlamento dalla lega, quello che personalmente mi sconvolge è che le stesse persone che propongono leggi a favore della caccia e dei cacciatori abbiano poi anche incarichi che riguardano la scuola pubblica, Mario PITTONI è il CAPO DELLA COMMISSIONE ISTRUZIONE e ha solo la terza media , tra l’altro, qui stiamo veramente al centro di uno scandalo che nessuno vuole denunciare , nemmeno i grillini che continuano a dire che questo governo del cambiamento eliminerà le lobbies…..falsi e ipocriti come i loro compari

http://www.ilnordestquotidiano.it/2011/10/05/il-senato-approva-la-norma-salva-cacciatori-proposta-dai-senatori-sergio-divina-e-mario-pittoni/

View original post

Firmate per favore contro i cacciatori nelle scuole